LA STANZA DI ANTONIO MARCELLO  - indice
LA  STANZA DI ANTONIO MARCELLO

Antonio Marcello


DALLA LIBIA ALL'ITALIA: BASKET MON AMOUR

Intervista con Antonio Marcello


Tripoli anno? - Antonio con ....? e con ....?


In attesa di un intervista al nostro amico Exlali Antonio Marcello pubblichiamo del materiale attinente alla sua attività amatoriale di cestista iniziata negli anni ’50 nel cortile delle Scuole dei Fratelli Cristiani di Tripoli insieme al carismatico Fratel Arnaldo e nella formazione titolare nel campo di basket delle Scuole Italiane (Istituto Tecnico e Liceo) guidate dal Prof. Clemente Migliore di Sciara Mizran e completata poi a partire dagli anni ‘70/80 nell’isola di Ischia, dove Antonio ha lavorato come bancario fino agli anni '80/90.

Clicca sulle immagini per ingrandirle
Tripoli 1957 - La Salle B Tripoli 15 Giugno 1958 - Torneo internazionale interscolastico


Ecco alcuni estratti ricavati dal libro:
Avevamo un sogno. Ischia storia di basket
di Giovanni Cervera.

Da pagina 188 pubblichiamo:

La Cestistica Ischia del presidente Antonio Marcello

Antonio Marcello negli anni '80

In pochi anni l'interesse per il basket era decisamente cresciuto ed altrettanto i praticanti, che sempre più numerosi affollavano la palestra Scotti e con essa, ormai insufficiente, quella attigua del Liceo. All'attività "ordinaria" si andarono man mano affiancando iniziative collaterali che completavano la già nutrita partecipazione ai campionati ufficiali e nel mentre non si trascurarono quei contatti "importanti" utili alla ulteriore crescita del movimento.
Si partecipò al campionato juniores nazionale ('83/'84)e si concretizzarono alcuni momenti particolarmente significativi che accreditarono il nostro basket e l'isola d'Ischia anche oltre i confini regionali.
In primavera(marzo-aprile'84)alla palestra Scotti si tenne il raduno della selezione regionale cadetti (atleti classe'68/'69)a cui, subito dopo, seguì la visita di Sandro Gamba, coach della nazionale campione d'Europa a Nantes. Accompagnato dai vertici del governo del basket regionale venne sull'isola in vista dell'organizzazione dello stage di III grado per allenatori giovanili per poi ritornarvi successivamente nella veste di istruttore capo ,quindi su proposta dell' arbitro internazionale Gianni Montella, da sempre amico di Ischia, si tenne la Convention nazionale degli arbitri di serie A che si radunarono al Jolly Hotel delle Terme e si allenarono al nuovissimo stadio di Fondobosso. Nel campionato juniores nazionale di fronte ai più esperti avversari della Febal Basket Napoli e dell'lndesit Caserta, rampolli della serie A, nonché della Pallacanestro Salerno, Basket Sarno, Marigliano, la truppa degli "ex ragazzini del lido" non sfigurò. Guidata da Antonio Stanziola (il primo degli istruttori isolani a qualificarsi per l'attività giovanile oltre che per i campionati seniores) seppe infatti raccogliere i consensi sperati, mettendo anche in mostra le sue buone individualità.
La nostra voglia di fare e la disponibilità, finalmente, di "un tetto sicuro" furono sicuramente condizioni importanti di tanto successo, ma l'aspetto determinante, il vero valore aggiunto, per affermare in modo così deciso la nostra passione, era stato decisamente il presidente. Antonio Marcello che inizialmente, da genitore ed ex praticante, avevamo coinvolto nella nostra avventura si era rivelato subito il motore della crescita. Interpretò il suo ruolo in modo nuovo, riuscì così a coinvolgere ancor di più tutti noi.


Da pagina 191 pubblichiamo:

Lo stage degli allenatori
Ischia stagione 1982-83. A sinistra il coach Antonio Marcello alla guida della sua formazione giovanile - Il giocatore con la maglia numero 12 è il figlio Marco

Con la preziosa e fatliva organizzazione della Cestistica Ischia si è svolto, presso la palestra della scuola media G. Scotti dallO al 15 settembre, il corso di III grado per allenatori di squadre giovanili promosso dalla FIP.
Detto corso (che nella sua sessione estiva a Morbegno ha visto la presenza del coach dell' ASC Ischia Antonio Stanziola) è una scuola di specializzazione per allenatori del settore giovanile e si svolge nell'arco di tre anni [...] Lo staff della FIP presente ad Ischia per l'occasione era composto da: Prof. Amedeo Salerno, vìceprcsìdente Coni FIP: Coach Sandra Gamba, allenatore nazionale italiana, istruttore: prof. Carlo Maifredi, presidente C.R. Lombardo, direttore del corso; prof. Maurizio Mondani, istruttore squadre nazionali, assistente; dott. Walter Cecere, coach Napoli Basket, assistente; sig. Nino D'Amato, giudice zona 68, segretario e dai proff. Faina, Biccardi, Merni ed Ancillai della Scuola Centrale dello Sport. Erano presenti 18 giovani allenatori partecipanti al corso provenienti da tutta Italia. Gli illustri ospiti, squisitamente accolti dal Grand Hotel Parco Aurora, hanno avuto modo di apprezzare e visitare tutte le bellezze dell'isola e di rimanerne affascinati. Tutti hanno lodato l'impeccabile organizzazione coordinata dal dottor Antonio Marcello ed hanno lasciato prevedere che, con la nuova struttura, Ischia sarà al centro del­ l'attenzione federale per quanto riguarda l'organizzazione di stages, tornei e manifestazioni.




...pagina in costruzione...